La Storia

Il Politeama Cinema Paolillo viene realizzato nel 1914 da Francesco Paolillo (n. l'8/6/1881) tra i primi cinematografi in muratura in Italia, inizia le programmazioni con i films muti, accompagnati dal Maestro Fucilli al pianoforte ed accoglie le più importanti compagnie teatrali degli anni 20/30.

Dagli anni '50 l'avv. Giuseppe Paolillo affianca nella gestione del cinema il padre Francesco. Illuminato ed appassionato imprenditore, Giuseppe Paolillo, gestisce numerosi cinema in Puglia, procedendo a costanti ristrutturazioni del Cinema Paolillo che, sin dagli anni '80, viene dotato dei più moderni sistemi di proiezione e sonori -Dolby Stereo Digital Surround-

Nel novantesimo anniversario della nascita del Politeama Cinema Paolillo, il 7/12/2004, viene trasformato in multisala a tre schermi, ripristinando però la facciata in pietra dell'edificio di fine '800.

Premiato con il "Biglietto d'oro" come monosala del sud e delle isole che ha registrato il maggior numero di spettatori nell'anno 2002; annovera tra le proprie iniziative di successo il "Cineclub del martedì" con films di autore ed elevato contenuto culturale. E' stato selezionato per diversi anni per il "Premio David Giovani", così favorendo l'approccio critico dei giovani al mondo cinematografico.

Aderisce alla "Carta dello Spettatore", al "Progetto Agiscuola" ed alla convenzione AGIS-Università show-card.